"Entro cinque giorni i datori di lavoro degli operatori di interesse sanitario che svolgono la loro attività nelle strutture sanitarie, sociosanitarie, socio-assistenziali, pubbliche o private, nelle farmacie, parafarmacie e negli studi professionali trasmettono l'elenco dei propri dipendenti con tale qualifica, con l'indicazione del luogo di rispettiva residenza, alla regione o alla provincia autonoma nel cui territorio operano".

Questo è quanto disposto, in realzione agli obblighi vaccinali all'articlo 4, comma 3, del Decreto legge 31 marzo 2021 n. 44.

Di seguito gli obblighi:

  • Obblighi vaccinali per gli Esercenti le professioni sanitarie e gli Operatori di interesse sanitario.
  • Invio elenchi ex D.L. n. 44 del 1° aprile 2021

Gli elenchi dovranno essere trasmessi entro e non oltre il 06/04/2021 utilizzando esclusivamente il file della Regione Umbria.

Tutte le strutture dovranno scaricare il file predisposto dalla Regione Umbria e compilarlo in ogni suo campo per poi trasmetterlo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., indicando nell’oggetto della PEC “INVIO ELENCHI OBBLIGO VACCINALE D.L. 44/2021".

I datori di lavoro interessati dal decreto sono:

  • Struttura Sanitaria Pubblica, Socio-Sanitaria Pubblica, Socio-Assistenziale Pubblica
  • Struttura Sanitaria Privata
  • Struttura Socio-Sanitaria Privata
  • Struttura Socio-Assistenziale Privata
  • Farmacia
  • Parafarmacia
  • Studio Professionale

Scarica il file della Regione Umbria

Leggi la notizia sul sito della Regione Umbria

torna all'inizio del contenuto