In questi giorni l'emergenza sanitaria legata alla pandemia da COVID-19 è tornata prepotentemente alla cronaca, e mi duole sottolineare che la ripresa è legata troppo spesso ad errati comportamenti ed al mancato rispetto delle corrette norme igienico-sanitarie che fino ad ora hanno permesso di contenere la diffusione del virus in particolare nel Nostro Paese.

Forse troppo spesso falsi proclami ci hanno erroneamente fatto credere che ormai ci saremmo potuti ritenere al di fuori dallo stato di emergenza, ma così non è.

Allegato:

[PDF] Comunicato stampa del 28/08/2020

torna all'inizio del contenuto