Comunicazioni

Con il decreto del Ministro della Salute del 7 gennaio 2020 è stata istituita la Consulta permanente delle professioni sanitarie e socio-sanitarie a livello nazionale.
A seguito di tale decreto la  Regione Umbria ha istituito, nel dicembre 2021, questa consulta a livello regionale.

Si tratta di un organismo di confronto/consultazione in materia sanitaria e di integrazione socio-sanitaria, senza scopi di lucro, di partito o di sindacato. Essa è composta:

  • dall’Assessore regionale competente in materia Salute, o suo delegato, che la presiede;
  • dai Presidenti degli Ordini delle Professioni Sanitarie della Regione Umbria o loro delegati.

Ai lavori della Consulta possono partecipare, su invito e senza diritto di voto, anche soggetti esterni, in relazione alla specificità delle tematiche trattate. Potrà procedere quindi alla audizione di enti, organizzazioni, imprese e singoli cittadini.
La Consulta opererà a titolo gratuito: ai componenti non verranno corrisposti gettoni, compensi, rimborsi di spese o altri emolumenti.

Allegati:

pdf NR 002487 2022
pdf DG 0001893 2022
pdf DG 0001895 2022